IL MERCATO IMMOBILIARE

Case immobIl mercato immobiliare argentino offre interessanti opportunità sia per coloro che desiderano acquistare beni immobili per uso personale, sia per i grandi investitori.
La rivalutazione del valore dei terreni sia rurali che edificabili che degli appartamenti offre opportunità di resa altamente interessanti e difficili da trovare in Europa. Il mercato degli affitti è vivacissimo e le rese sono all’8% e oltre.


L’attuale crisi generale internazionale ha avuto peculiari conseguenze all’interno di ogni paese ma nel caso dell’Argentina, non ha determinato una discesa dei valori di questo mercato. In Argentina la bolla speculativa immobiliare non c’è stata, non per meriti propri, ma semplicemente perché praticamente non esiste il credito bancario, se non per valori irrilevanti. Chi acquista, acquista con denari propri.


La popolazione del paese cresce di circa il 3 - 4 % annualmente. Conseguentemente la grande Buenos Aires è come se partorisse ogni anno una nuova nostra città di provincia di 400.000 abitanti, che necessitano logicamente di sistemazione. Inoltre esiste una forte tendenza da parte delle famiglie di spostarsi in nuclei abitativi forniti di servizi fuori dal centro ed esiste una notevole richiesta da parte dei nuovi nuclei familiari del millennio, spesso unipersonali (single, separati, divorziati, coppie senza figli ecc... ).
Per i viaggiatori, legati ancestralmente alla madre terra, che vogliono vivere in un grande appezzamento di terreno per dedicarsi ad esempio alla viticoltura, in Argentina possono farlo. In Europa non sarebbe possibile ne per spazi necessari per il considerevole patrimonio necessario.

Il concetto è lo stesso “un vigneto da 100 ettari al prezzo di 1 ettaro di vigneto di pregio dalle nostre parti”. Va considerato che il bacino Latino Americano ha una previsione di crescita economica del 4% medio per i prossimi 10 anni, laddove l’Europa segna il passo.

 Argentina, Brasile, Chile, Colombia, Perù, in ordine alfabetico sono certamente di maggior interesse con le loro ricchezze e territori, per l’Asia e per gli Stati Uniti, di quanto non sia l’antica Europa.La stessa Bolivia, che è uno dei più poveri dei paesi sudamericani, è favorita dalla scoperte dei più grandi giacimenti di litio, considerato il petrolio del Terzo millennio, fondamentale per il mondo tecnologico e per le auto Elettriche.

LA COMPRAVENDITA 

Proprietà: non esistono restrizioni per le acquisizioni immobiliari fatte da società e cittadini esteri, anzi il governo incoraggia gli investimenti stranieri. La proprietà in Argentina è assoluta, quella immobiliare è
perpetua.

Comprare una proprietà in Argentina come straniero è piuttosto semplice a livello legale. Il mercato immobiliare è economico e redditizio. Le proprietà possono essere acquisite da individui ed imprese. La Costituzione garantisce agli stranieri gli stessi diritti sulle proprietà di un cittadino argentino.

Il mercato è quotato in dollari americani, cosa che conferisce agli investitori stranieri una protezione dalle crisi economiche e dalle fluttuazioni della moneta locale, il Peso Argentino.

FASI DI VENDITA


RESERVA (riserva) è una opzione temporanea di acquisto dell’immobile. Consente all’acquirente interessato di opzionare il bene per un certo numero di giorni.

BOLETO è un contratto vincolante, equivalente al nostro compromesso, che stabilisce dettagliatamente tutti gli accordi economici e legali della compravendita.

ESCRITURA è il contratto finale, equivalente al nostro rogito.

Tagged Under

Chi è on-line

Abbiamo 12 visitatori e nessun utente online

Facebook banner